Hochwart

Una delle montagne più imponenti della catena sud.

La meta prestigiosa è la cima della Hoch-wart, una montagna superba e visibile per vasto raggio, che si eleva a sud di Santa Valburga, ed a nord di Proves nel Deutschnonsberg.
Essendo di notevole rilievo alpinistico, ha diversi accessi segnati; l’itinerario qui proposto parte dal lago artificiale ZogglerStausee e, passando per la malga Spitzen (con posto di ristoro), porta alla cresta est e su quella alla croce di vetta. L’ascensione è lunga e richiede allenamento, resistenza e pratica di montagna, perché la parte sommitale è ripida e rocciosa ed è classificata come “difficile”.
In compenso la cavalcata sull’arioso filo di cresta, con vedute ampie e vertiginose su ambedue i versanti della catena, dà un senso inebriante di libertà e ripaga largamente la fatica. Chi arriva lassù rimane entusiasta, e la soddisfazione gli rimarrà impressa a lungo.

Itinerario:
Da Santa Valburga in macchina (o a piedi in 20 minuti) al lago artificiale Zoggler-Stausee (1148m). Attraversata la diga si gira a sinistra sul n. 27, continuando poco dopo sul 27A verso est. Incontrato il sentiero 22 si passa su quello, salendo nella foresta del versante in ombra alla malga Spitzen (1849m, posto di ristoro; ore 2.30).
Si segue poi sempre il 22, dapprima nel bosco fino a superare il suo limite per giungere in una conca, dalla quale su erta rampa si guadagna la rocciosa cresta est. Seguendola verso destra (ovest) e superando un contrafforte, si arriva finalmente all’ambita vetta (2627m, ore 2.20 dalla malga).
Il ritorno si compie a ritroso sulla via dell’andata.

Dettagli sull'escursione